Andiamo a lavorare!

Stampa

EUIl progetto Andiamo a lavorare! nasce dall'incontro tra l'amministrazione comunale di Canale Monterano, gli operatori del servizio AMICO LAVORO (Filca Cisl), che realizza percorsi gratuiti di accompagnamento delle persone nella ricerca attiva di occupazione, e la società ERIFO, che gestisce Servizi per il Lavoro. Martedì 13 ottobre, alle ore 17:00 nell'aula Consiliare del Comune, primo incontro dell'Amministrazione con i giovani interessati al progetto.

Garanzia Giovani è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile attraverso il quale Stato e Regioni s'impegnano a offrire ai giovani di 15-29 anni che non studiano e non lavorano (Neet - Not in Education, Employment or Training) un percorso personalizzato di formazione o un'opportunità lavorativa.

Andiamo a Lavorare! rappresenta un’opportunità per i ragazzi e le ragazze, ma anche un’occasione per le realtà produttive del territorio di collaborare con giovani motivati e desiderosi di imparare, insegnando loro una professione. Il progetto, voluto dall’Amministrazione Comunale, è un modo concreto di agire solidarietà e responsabilità sociale, aiutando le nuove generazioni e contribuendo al futuro della comunità.

Il tirocinio formativo consiste in un’esperienza di orientamento al lavoro e di formazione e non si configura come un rapporto di lavoro. E’ una misura formativa di politica attiva, che ha l’obiettivo di creare un contatto diretto tra soggetto ospitante e tirocinante per favorirne l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, l’acquisizione di competenze professionali e l’inserimento lavorativo.

Il tirocinio ha una durata massima di 3 mesi (più altri 3 mesi di possibile rinnovo, fino a un massimo di 6). Al tirocinante è corrisposta dall’INPS un'indennità pari a 500 euro al mese, a fronte di un impegno variabile tra le 100 e le 140 ore al mese. Al termine del tirocinio viene rilasciata una certificazione delle competenze da parte del soggetto promotore, sulla base di una valutazione dell’esperienza anche da parte del soggetto ospitante.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata all'Ufficio Protocollo del Comune negli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00, lunedì e giovedì dalle 15:00 alle 17:00).

volantino informativo   domanda