Piano di autocontrollo dell’acqua pubblica

Stampa

acqua pubblicaA partire da settembre 2016, il Comune di Canale Monterano ha attivato un piano di autocontrollo della potabilità dell’acqua erogata dal civico acquedotto, così come prescrive la normativa. Le analisi sui campioni prelevati saranno effettuate dal laboratorio accreditato AEDES srl di Ariccia, individuato tramite procedura sulla piattaforma MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione).

Per ottimizzare gli sforzi e massimizzare il controllo sulla nostra acqua, le analisi previste dal Comune saranno eseguite nei primi 10 giorni di ogni mese fino alla fine dell’anno. I risultati saranno disponibili online e contestualmente comunicati all’ufficio competente dell'Azienda Sanitaria RM4.
A questo proposito, in allegato, si rendono pubblici i primi risultati riferiti al prelievo dello scorso 8 settembre 2016 a Canale e a Montevirginio. I dati confermano una situazione leggermente sopra i limiti di legge per l’Arsenico su Canale (16 μg/l), pertanto si informa che manterremo vigente l’Ordinanza di non potabilità n. 12 del 10-08-2016, nonché le medesime prescrizioni.
Al fine di rientrare al più presto sotto la soglia di legge e superato il periodo di siccità estiva che ha influenzato negativamente il nostro sistema di abbattimento dell’Arsenico, all’Ufficio Tecnico Comunale è già stata chiesta massima cura nel provvedere ad un’ottimale miscelazione degli acquedotti "Oriolo" e "Casalini".
Sulla frazione di Montevirginio si riscontra invece un lievissimo sforamento della concentrazione di fluoruri. Abbiamo già chiesto alla ASL RM4 di eseguire un controllo ufficiale.
Il Piano di Autocontrollo sulla potabilità e sulla qualità dell’acqua pubblica di Canale e Montevirginio integrerà i dati ASL, gli unici con validità ufficiale e vincolante, e servirà a monitorare costantemente la nostra acqua per capirne meglio i cicli di criticità e tenere informati i cittadini in modo continuo e tempestivo.