La Regione Lazio rifinanzia la "Legge Monterano"

Stampa

pianoro di MonteranoL’approvazione del bilancio di previsione regionale 2019-2021, avvenuta con una seduta-fiume chiusa alle 6 del mattino lo scorso 22 dicembre, porta a Canale un gradito ritorno: la legge n.36 del 28 Ottobre 2002, anche detta "Legge Monterano", che all’epoca contribuì ai lavori di sistemazione dell’antico abitato e a stabilire un contributo annuale non solo a favore dell’ex feudo Altieri, ma delle tradizioni, della cultura e dell’artigianato locale.

Michela CalifanoDopo un lungo periodo di oblio e grazie a un emendamento a firma della Consigliera regionale Michela Califano, Canale torna a essere oggetto di un contributo annuale, che porterà nelle casse comunali 30.000 euro nel triennio 2019-2021. “Il Lazio non è solo Roma o i grandi centri – commenta l’on. Michela Califano – la bellezza della nostra regione sta soprattutto nell’unicità di quei borghi, come Canale, ricchi di tradizioni, cultura, storia, natura ed enogastronomia. Sono proprio i cosiddetti "piccoli comuni" che abbiamo il dovere di salvaguardare, dando loro i servizi di cui hanno bisogno e aiutandoli a entrare a pieno titolo in un mercato competitivo come quello turistico. Non abbiamo nulla da invidiare a Toscana, Umbria o qualsiasi altro territorio, anche europeo. Il nostro obiettivo, nei prossimi cinque anni, sarà quello di posizionare comuni come Canale Monterano nei percorsi turistici abituali e investire nelle infrastrutture, trasporti in primis, per rendere più agevole e meno complicato visitare questi splendidi borghi. ”

“Il rifinanziamento della Legge Monterano - aggiunge il vice sindaco con delega alla Riserva Naturale Monterano Stefano Ciferri – è segno del rinnovato interesse per la nostra area protetta e per il borgo abbandonato che nel 2019, grazie ad altri fondi regionali che abbiamo convogliato sul nostro paese, sarà interessato da interventi di riqualificazione e miglioramento della fruizione.”

“Il valore dell’emendamento di Michela Califano al bilancio regionale - conclude il sindaco Alessandro Bettarelli - è un segno di attenzione e vicinanza della Regione Lazio al nostro Comune e alla nostra attrattiva turistica maggiore: l’antico abitato di Monterano. Ringraziamo Michela e tutto il Consiglio Regionale, con la speranza che questa misura diventi un contributo duraturo nel tempo, affinché i fondi che arriveranno siano spesi per aumentare la fruibilità di questo nostro piccolo gioiello.”